Martedì, 18 Gennaio 2022

Login Form


28.10.2021

Ho letto con piacere che a «Piazza Affari arriva l’indice verde EGS» e cioè che ci sarà un “peso” per l’impegno sociale dei soggetti quotati.

Tale indicazione mi ha riportato a quanto vado sostenendo da oltre venti anni.

Cari Amici,

ho deciso di trascrivere sul consueto sito il risultato dei miei pensamenti estivi. Lo scopo di tale scelta è di verificare, considerando le peculiarità di quanto affermo, se le mie opinioni, spesso estreme, possono essere condivise o contraddette.

In questo ultimo caso mi piacerebbe conoscerne le ragioni ed aprire quel dialogo che fino ad ora non sono riuscito ad intrattenere.

04.05.2021

Sono sempre più colpito da quello che sento e vedo: “andiamo bene; siamo ancora in pieno rischio; riaprire le attività per salvare l’economia; l’Italia dei colori”; ecc.

Io sono un aziendalista, quindi ho i piedi ben piantati in terra, peraltro ho fatto anche le due dosi del vaccino Pfizer ed attendo di sapere se ho maturato anticorpi.

In tale contesto, oggettivo e soggettivo, ascolto il Presidente del Consiglio che, con piglio ben fermo, espone al Parlamento le modalità di acquisizione e di impiego del «Recovery Fund».

02.04.2021

Cari Amici,

oggi è venerdì Santo giorno estremamente triste ma anche prospetticamente aperto alla grande speranza di redenzione.  Mi auguro che ciò possa avvenire anche per la situazione pandemica che viviamo.

Al riguardo, ho riflettuto su alcuni aspetti che mi permetto di segnalarVi.

16.03.2021

Riprendo le mie riflessioni sospinto dal grande fastidio che mi procurano le trasmissioni, sempre più numerose, che sfruttano la triste situazione in cui viviamo a causa della pandemia, per fare audience, coinvolgendo, spero in buona fede, clinici più o meno illustri.

18.02.2021

Il Presidente del Consiglio ha esposto il suo programma al Parlamento, leggendolo al Senato e lasciando lo scritto alla Camera dei Deputati. Nei prossimi giorni conosceremo l’ufficialità delle votazioni, dopo le dichiarazioni di voto e la replica del presidente Draghi.

14.02.2021

Faccio seguito alla precedente riflessione perché è nato il Governo Draghi e mi intriga rifletterci un po’ su.

04.02.2021

Il Senatore Renzi ha vinto: il Presidente della Repubblica ha affidato l’incarico di fare il Governo al prof. Mario Draghi.

Mentre scrivo l’affermazione che precede, mi domando: ma di che vittoria si tratta? La stessa contribuisce a rendere più sereni gli italiani?

15.01.2021

Pensavate, speravate che avessi smesso di elucubrare ed, in effetti, era questa la mia intenzione, ma gli avvenimenti «politici» di questi giorni, mi hanno indotto ad esprimermi, se così posso dire, quale «professore all’arrabbiata».

Siamo in piena pandemia, con recrudescenza di contagi e, purtroppo, di morti; l’attività di vaccinazione è in atto, ma l’esito potrà apprezzarsi solo tra qualche e forse molti mesi; attendiamo con il cappello in mano i denari dall’Europa ed in questo contesto che fa il senatore Renzi: apre una crisi di Governo!!!

16.06.2020

Siamo finiti o abbiamo ancora qualche speranza?

L’interrogativo mi sorge in funzione di quanto leggo, ascolto e medito. Cercherò di essere più esplicito sottolineando che il Governo provvede a venire incontro a tutte le esigenze dei cittadini, financo ad assicurare la finanza ai nascituri e per il proseguimento della vita fino al diciottesimo anno di età: che bello! Tutto ciò, però, è anche il risultato di uno scontro tra forze di maggioranza: che brutto! Ma l’interrogativo vero che va posto è: dove saranno trovati i finanziamenti per cotanto impegno?

19.05.2020

Non era mia intenzione riprendere la consuetudine di queste riflessioni, perché scoraggiato dal fatto che non ho mai avuto la soddisfazione di vederle prese in considerazione, se non da fedelissimi ex allievi.

La circostanza di poter dire, quasi sempre a cose fatte, avevo ragione è stata una magra consolazione e forse, addirittura, motivo di irritazione.

06.05.2020

L’altra sera ho voluto vedere, o meglio rivedere, il film su Giuseppe Di Vittorio (pane e libertà), perché l’argomento del sindacalismo mi ha sempre appassionato, spingendomi a studiarlo nelle sue diverse sfaccettature, nonché a confrontarmi, poi, con alcune realtà della sua genesi.

Non mi intratterrò sulla fiction televisiva, - che ha impegnato un ottimo attore, ma ha anche evidenziato nella sceneggiatura delle omissioni storiche, che non dovevano essere obliate - per soffermarmi, invece, sulla sostanza del problema, utilizzando, al riguardo, anche qualche esperienza personale.

24.04.2020

Quanto segue è un esercizio che ho voluto fare per me, giacché avevo bisogno di capire, attraverso numeri chiaramente espressivi, delle diverse condizioni, quale fosse la situazione quando ci stavamo avvicinando alla cosiddetta fase due. Ho ritenuto di sintetizzare i risultati del mio lavoro, limitato alla settimana 13/20 aprile, immaginando, spero senza essere presuntuoso, che potesse interessare anche chi segue le mie elucubrazioni.

20.04.2020

Faccio seguito alla mia precedente elucubrazione, che spero abbia indotto i cortesi lettori alla riflessione, per sottolineare due aspetti che, a me, sembrano di grande rilievo.

Il primo riguarda il «non cale», nel quale ricade il fondamentale dell’uomo della strada; il secondo è l’interessante silenzio degli scienziati “autonomi”.

08.04.2020

La domanda alla quale vorrei cercare di dare una risposta è la seguente:

siamo o non siamo un grande Paese?

Stando a quanto dicono i maggiorenti lo siamo, perché proprio in questa maledetta pandemia abbiamo eroiche manifestazioni di medici, infermieri, tecnici, volontari che a costo della loro incolumità prestano con abnegazione il loro servizio a chi ne ha bisogno, e sono molti.

20.03.2020

Torno, dopo le due riflessioni sulla guerra al Coronavirus, a quanto mi è più congeniale anche se inquadrerò il problema nel tema più generale ed inevitabile della crisi indotta dal predetto virus.

L'argomento che intendo affrontare è quello della fallibilità delle banche sul quale mi sono già intrattenuto. La collettività ha sostenuto in più occasioni, l'ultima in ordine di tempo è la crisi della Popolare di Bari, l'onere pesante del salvataggio di aziende di credito, che gli stessi ispettori, all'epoca, della Banca d'Italia avevano dichiarato "decotte" soprattutto a causa di una gestione tutt'altro che commendevole.

17.03.2020

Sono, come tanti, colpito dal reiterato invito a rimanere a casa, nonché dalle canzoni, musiche e rumori che provengono dai balconi delle varie città italiane.

Tutto questo mi fa sorgere alcune domande: la prima, la più inquietante, riguarda coloro che la casa non ce l'hanno. Purtroppo, si tratta delle persone che i media si affrettano a mostrarci quando muoiono perché fa troppo freddo o, viceversa, fa troppo caldo, ma che sono ignorati rispetto all'attuale richiamo, al quale non possono obbedire: state a casa.

12.03.2020

Mi sono deciso a riprendere la penna stimolato da considerazioni che nulla hanno a che vedere con la mia configurazione di aziendalista.

Non è difficile immaginare che lo spunto mi è venuto da quanto emerge nella confusa, pericolosissima situazione sanitaria nella quale l’Italia, come il mondo, si dibatte.

28.11.2019

Avevo maturato l’idea di smetterla con queste mie elucubrazioni, per evitare di ripetere sempre le stesse cose di fronte ad uno scenario socio-economico in costante degrado di cui nessuno sembra rendersi conto.

Ho cambiato idea quando ho visto all’orizzonte «Azione», e cioè il movimento-partito, ancora non è chiaro, lanciato dall’ex ministro Carlo Calenda.

21.10.2019

Non posso fare a meno di riprendere la penna per fare qualche considerazione sulla manovra che, di fatto, apre al documento di programmazione economico-finanziaria.

Ogni esponente della maggioranza che sostiene il Governo, a partire dal Presidente del Consiglio e dal Ministro dell’Economia, hanno presentato il documento come lo strumento per il cambiamento di rotta, rispetto alle timide e conservative manovre del passato. Insomma, il Governo con la stessa si impegna al rilancio dell’economia, basandosi sulla ripresa dei consumi favorita dall’abbassamento delle imposte. Leggendo gli interventi previsti sembra effettivamente un «bengodi» con riduzione delle imposte dirette, il superamento del cuneo fiscale, gli aiuti alle famiglie e quant’altro.

28.09.2019

La spinta a questa riflessione mi è venuta dal gran parlare del movimento volto a richiamare i “potenti” al non più dilazionabile problema dei mutamenti climatici. Mi ha colpito, in particolare, la determinazione della giovane Greta Thunberg, che si è messa a capo del movimento riempiendo le piazze di giovani che hanno (speriamo!) ritenuto il tema di maggior momento, rispetto al quotidiano insegnamento scolastico.

Mi sono ricordato, al riguardo, che, in passato, mi ero impegnato sul tema dell’evoluzione della produzione e dei connessi rischi ecologici. Così ho fatto una ricerca tra i miei lavori ed ho accertato che nel 1994 scrivevo:

19.09.2019

Abbiamo “Italia Viva” e l’aggettivo ci riempie il cuore, ma, poi, è doveroso domandarsi che vuol dire una tale espressione scelta come denominazione di un movimento politico.

Non vedo mai i “talk show”, ma per una circostanza del tutto casuale mi sono imbattuto nel nuovo «porta a porta» quando il conduttore ha introdotto il Senatore Renzi. Questi ha spiegato che, superati i partiti di ispirazione novecentesca, occorre avere dei soggetti politici allegri anche nel nome, che siano capaci di far ridere. Secondo me, se questo era il suo obiettivo con «Italia Viva», c’è riuscito in pieno. Purtroppo, però, una riflessione approfondita spinge più al pianto che al riso. Infatti, il Senatore è artefice di una scissione di cui non sono chiari i connotati politici, giacché l’uscita dal PD non muta l’atteggiamento di sostegno al Governo, che, peraltro, proprio il Sen. Renzi si è battuto per realizzare, anche contro buona parte di quello che allora era il suo partito.

Abbiamo il Governo! I due rami del Parlamento hanno votato la fiducia e, quindi, l’Esecutivo è legittimato ad operare.

Che dire: nulla, circa l’invereconda gazzarra che ha caratterizzato l’iter parlamentare, molto, rispetto alle promesse fatte dal Presidente del Consiglio e dai suoi adepti.

Siamo al 4 settembre, il giorno di Rousseau, quando i partecipanti al movimento Cinque Stelle sono chiamati ad esprimere la loro opinione sul nascente Governo con il PD.

La questione merita, a mio sommessissimo parere, talune considerazioni. La prima riguarda l’orgoglioso richiamo dei Cinque Stelle alla democrazia diretta, di fatto praticata agli albori dell’organizzazione socio-economica in Paesi con un numero ristrettissimo di abitanti. L’era moderna è stata caratterizzata dalla democrazia rappresentativa proprio per l’estensione delle popolazioni. Comunque, l’esperimento sulla piattaforma Rousseau è stato accolto dai Cinque Stelle come un plebiscito per il loro impegno a costituire un Governo che consentisse il proseguimento della legislatura.

È interessante notare come la stragrande maggioranza dei «consultati» dal Presidente della Repubblica il giorno 27 agosto abbiano espresso disponibilità a sostenere un nuovo Governo PD-Cinque Stelle, a condizione che ci sia questo o quel Premier. Solo l’onorevole Bonino ha dichiarato di non essere disponibile a sostenere un Governo del quale non si conosce il programma.

Finalmente una voce coerente con quanto servirebbe al Paese, al di là degli accordi di Palazzo e della distribuzione di incarichi ministeriali.

Siamo al 26 agosto e l’impegno dei partiti per rispondere alla convocazione del Presidente della Repubblica, fissata per il giorno successivo, appare incentrato nella ricerca di un accordo tra PD e Cinque Stelle.

Quanto agli altri raggruppamenti, Fratelli d’Italia è mobilitata per un ritorno immediato alle urne, mentre il Nocchiero di Forza Italia, sempre più provato, insiste per la coalizione di centro destra con Lega e Fratelli d’Italia per non «consegnare il Paese alla sinistra».

Mi viene in mente il detto della vecchina che non voleva morire, perché c’era sempre qualche cosa di nuovo da imparare. L’effervescenza politica del 12-13-14 agosto ne è una dimostrazione, giacché ci presenta un ribaltone rispetto al grido “alle urne, alle urne”, con ex nemici che immaginano possibili alleanze ed i “fautori del voto subito” che riflettono sulla possibilità di formare una nuova compagine governativa, che regga il voto del Parlamento.

Siamo al 20 agosto e lo show politico italiano entra nel vivo: il presidente del Consiglio espone al Senato le ragioni che inducono alla conclusione dell’esperimento governativo «giallo-verde».

La sua relazione si incentra su quanto ha fatto bene il Governo che ha presieduto e, quindi, quanto è stata fuori luogo la mozione contro di lui della Lega.

Dopo molto tempo ho deciso di riprendere le mie considerazioni sul sistema socio-economico che ci circonda. Il silenzio è figlio della delusione che ho provato constatando che, alla mia richiesta – proposta di costituire un nucleo operativo di trecento/quattrocento persone disposte ad impegnarsi con le loro capacità professionali per dare contenuto ad un programma finalizzato al recupero socio-economico del Bel Paese, si sono praticamente spenti i contatti.

I due Vice premier seguitano a lodarsi per il loro impegno a favore dei «truffati» delle banche.

Ho espresso in varie occasioni la mia opinione sulla corretta interpretazione dei comportamenti che avrebbero causato danni ai presunti truffati (cfr. Le prospettive…n. 19 e lo scritto “La Banca è un’impresa protetta?”) perciò non intendo ripetermi. Desidero, invece, richiamare l’attenzione su procedure bancarie che investono il rapporto ordinario con la clientela, dalle quali, però, emergono costi ingiustificati per quest’ultima, forse al limite del comportamento per così dire disinvolto.

Mi consento, da Romano, di esordire dicendo «arieccome»! Confesso, come si evince dalla conclusione della mia precedente riflessione, che lo scoramento mi aveva indotto a decidere di smettere di affrontare aspetti che, a me, sembravano e sembrano di primaria importanza per il Paese, ma, evidentemente, non è così per i più.

In relazione ai risultati delle votazioni del 4 u.s. sento forte il dovere di scusarmi per l’errata interpretazione del «non partito», che ho portato avanti in questi anni.

Il mio assunto, infatti, considerava il «non partito» un nucleo addirittura maggioritario che non sopportava l’offerta politica proposta dalle varie forze presenti in Parlamento e non solo. Insomma, pensando troppo a me, ho immaginato che fosse alla ricerca di una soluzione che, carica di valori morali, avesse chiare le esigenze attuali e prospettiche del Paese, avendo le capacità di rappresentarle in un piano da attuare in più legislature. Da qui l’esempio del programma di cui alla mia considerazione n.13 del 20 novembre 2014, poi più volte richiamata nelle successive riflessioni.

Desidero ringraziare i 57 affezionati che hanno letto la mia precedente «esternazione» e confidare loro, e a chi leggerà questa riflessione, la mia delusione per non aver ricevuto alcuna risposta al mio richiamo agli esponenti nel “non partito” a proporsi per costruire quel nucleo, di 300/400 persone, disposto a mettere a disposizione del Paese le loro specifiche capacità e, nel contempo, a studiare da statisti.

Rompo il lungo silenzio, del quale ritengo che nessuno abbia sofferto, per fare qualche considerazione sull’esito delle elezioni in Sicilia.

La prima concerne la conferma dell’esistenza del “non partito di maggioranza” rappresentato, come detto in tantissime occasioni, da chi non va a votare e da chi vota scheda bianca o annullata. Quest’ultimo dato, chissà perché, non viene mai evidenziato, eppure sarebbe importante per la valutazione complessiva del citato «non partito».

Riprendo queste mie riflessioni dopo un intervallo di circa 3 mesi, sollecitato da un fedele e convinto lettore. La ragione prima del mio “blocco” è stata la dipartita di una persona che mi ha sempre seguito, consigliato e spronato a proseguire, persona o meglio personaggio al quale ero legato da affetto oltre che da una profondissima stima.

Il secondo mese del nuovo anno, ha già consumato metà dei suoi giorni, ma non si osserva, sul piano nazionale, nulla di nuovo. Prosegue la diatriba elettorale tra i soliti gruppi, neanche tanto coesi tra loro, i quali sembrano avere un solo obiettivo: intercettare alle prossime elezioni il quaranta per cento dei voti per assicurarsi il premio di maggioranza e governare senza opposizione.

Purtroppo, se il «non partito…», che ha stravolto nel voto referendario i piani del partito al Governo, tornerà ad essere il «non partito», gli effetti di quel risultato saranno perduti.

Buon anno dal profondo del mio cuore a Voi che seguitate a leggere queste mie considerazioni.

Debbo constatare, al riguardo, che quelle del 9 dicembre us., e cioè post referendum, hanno riscontrato un numero di contatti molto basso, eppure esprimevano la mia analisi del voto in funzione del ritorno alle urne del «non partito…».

Ha vinto il NO: ma l’analisi della vittoria che leggo, vedo in televisione, sento alla radio non mi convince. Infatti, io credo, ma sono curioso di sentire l’opinione di chi segue queste mie note, che il risultato debba essere attribuito a quel «non partito di maggioranza» da me sempre evocato.

Cari amici che avete ancora la pazienza di seguitare a leggere queste mie considerazioni, torno a proseguire le stesse dopo una pausa dovuta, soprattutto, allo shock per il sisma che ha colpito il centro della Penisola e che si fa ancora sentire.

Evviva la democrazia!!! Comincio con questa invocazione che mi è indotta da quanto mi capita di sentire, di leggere, di vedere in TV in ordine alle plurime dichiarazioni che il NO al Referendum sarebbe una iattura irreparabile per l'Italia e per l'Europa. 

Auspicavo che il periodo feriale inducesse un po’ tutti alla riflessione, cosicché la ripresa delle attività fosse caratterizzata da qualche barlume di positività.

Invece, non si è verificato il primo auspicio e le conseguenze alla ripresa sono risultate anche peggiori di quanto si potesse ipotizzare nelle più pessimistiche previsioni.

La scorsa settimana il 51% degli inglesi si sono espressi a favore dell’uscita del “Regno” dall’Unione Europea.

Non nego che, personalmente, sono stato sorpreso da tale risultato, poiché ho sempre avuto stima dell’intelligente pragmatismo inglese e, quindi, ero sicuro che prevalesse la valutazione di convenienza a permanere nell’Unione essendo però fuori dall’Euro.

Seguito a scrivere queste considerazioni essenzialmente per riordinare le mie idee su argomenti che considero, a torto o ragione, di vitale importanza per il futuro sociale ed economico del Paese. In altri termini, scrivo per me stesso, osservando che i contatti per queste mie riflessioni sono scesi a 119, mentre quando tratto, ad esempio, il “Voluntary disclosure”, gli stessi salgono a 2782!

Dopo molti mesi riprendo in mano la penna per esprimere qualche riflessione indotta dalla situazione economica e finanziaria nazionale e non solo.

Ebbene si, voglio riprendere le mie riflessioni per verificare se, scrivendole, lo sconcerto rabbioso che avverto si attenua.

Questa volta inizio le mie riflessioni con una nota di grande amarezza, poiché debbo onestamente prendere atto che, salvo un’eccezione alla quale devo tutta la mia gratitudine, non ho ricevuto alcun riscontro alla mia precedente «esternazione».

(16) Segue: Le prospettive…

Le dichiarazioni dei Governanti si rincorrono, con i media che fanno da cassa di risonanza in un contesto nel quale, almeno io, intravedo confusione, se non proprio grave disinformazione.

Provo, prima per me piuttosto che per quanti hanno ancora la pazienza di seguire queste mie riflessioni, a chiarire la precedente affermazione.

Cari lettori (se ancora ci siete!) buon 2015.

Ho deliberatamente atteso l’esito del voto del 25 maggio u.s. per riprendere queste mie elucubrazioni. Infatti, ho voluto verificare se esiste ancora il «non partito di maggioranza relativa» o se è solo una mia visione. Ebbene, mi sembra che esista, anche se la sua portata effettiva non c’è dato di conoscere.

È ormai da molti mesi che sono silente e forse faccio un favore a tanti, ma ora sento il dovere di scusarmi con chi mi ha seguito perché debbo prendere atto che ho sbagliato le mie analisi e le conseguenti previsioni. Infatti, ho affermato che la recessione nel nostro Paese non era finita, mentre autorevoli voci governative e non hanno dichiarato il contrario. La stessa situazione si coglie in Europa, dove si parla di ripresa … lenta.

Confesso che sono spinto dalla volontà di proseguire nelle mie considerazioni e, nel contempo, ho tante remore nel farlo.

 Cortesi lettori, ammesso che ce ne siano ancora oltre agli amici che per affetto mi sopportano, vorrei riprendere il discorso interrotto a luglio sospinto, come sempre, dalla voglia di capire ed in questo chiedo il Vostro aiuto.

 

Ebbene sì, voglio riprendere il filo del mio discorso iniziato, ormai, da più di un anno.

Non mi induce a ciò la constatazione che talune delle mie considerazioni hanno avuto riscontro negli accadimenti, né la conversione che mi capita di cogliere leggendo o ascoltando dichiarazioni di questo o quel «politico» o di qualche esponente dell’informazione resa dai media, bensì la voglia di capire la differenza tra quanto si dichiara di voler fare e quanto sarebbe, a mio modesto parere, necessario fare.

 

Il mio silenzio questa volta è stato particolarmente lungo. Sono sicuro, però, che neanche i più amici tra i lettori ne avranno sofferto. Ma ora, superati gli impegni di marzo ed aprile, non ce la faccio più a trattenere l’angoscia che mi attanaglia per la conduzione di questo Paese.

Sono ormai silente da circa due mesi, come mi hanno fatto notare alcuni amici lettori, eppure le vicende accadute sono molte e pesanti.

Il 2013 è iniziato all’insegna di una infuocata campagna elettorale caratterizzata da Soggetti che si pongono come «salvatori della Patria», in una confusione di arruolamento peculiare della mancanza di valori etici alla base del flusso e riflusso da una sponda all’altra.

Nel 1948 - in occasione delle seconde elezioni in Italia con il suffragio esteso all’intera popolazione maggiorenne, le prime avevano riguardato nel 1946 il referendum «Repubblica-Monarchia» - i manifesti erano lo strumento più tipico e diffuso della campagna elettorale. Occorre considerare, al riguardo, la scarsa alfabetizzazione degli italiani a quell’epoca e l’assenza dei mezzi di comunicazione oggi imperanti.

 

 

Eccoci a raccogliere sotto l’albero di Natale, spartano come si confà all’attuale periodo recessivo, due sorprese (?!): la dichiarazione della propria candidatura a “premier” alle prossime elezioni da parte del presidente Berlusconi; l’annuncio, più o meno coevo, delle proprie dimissioni da parte dell’attuale premier, il presidente Monti.

Siamo alla metà di novembre e la variabilità del tempo mantiene i suoi effetti negativi, che si sono esasperati negli ultimi giorni recando gravi danni a varie zone del nostro Paese, che ha anche dovuto contare vittime.

Siamo alla metà di ottobre, con la meteorologia in peggioramento sull’Italia e la monotonia delle informazioni politiche espresse dai media.

Segue: Le prospettive…

Giugno e luglio sono ormai trascorsi ed anche agosto si avvia alla conclusione. 

Io ho seguitato a riflettere sugli aspetti economico-sociali, per verificare se il pessimismo che avevo espresso nelle precedenti considerazioni afferenti i primi cinque mesi dell’anno in corso poteva/doveva essere mutato.

LE PROSPETTIVE DELL'ITALIA SECONDO UN ECONOMISTA D'AZIENDA
 
 
Il mese di maggio si è consumato ed è stato caratterizzato, per la prima metà, da condizioni atmosferiche estremamente variabili e, poi, nell’ultima decade da scosse di terremoto che hanno distrutto una delle regioni più operose del Paese. Purtroppo, è possibile verificare una sorta di parallelismo tra le ricordate situazioni di origine atmosferiche e sismiche e  quanto sciorina, in termini di informazione e di iniziative, il Governo del Paese. Al riguardo, la condizione recessiva non viene negata, ma su colpe e rimedi ce ne è per tutti i gusti.

risoluzioni gennaio 2008

risoluzione 1

risoluzione 2

risoluzione 3

risoluzione 4

risoluzione 5

risoluzione 6

risoluzione 7

risoluzione 8

risoluzione 9

risoluzione 10

risoluzione 11

risoluzione 12

risoluzione 13

risoluzione 14

risoluzione 15

risoluzione 16

risoluzione 17

risoluzione 18

risoluzione 19

risoluzione 20

risoluzione 21

risoluzione 22

risoluzione 23

risoluzione 24

risoluzione 25

risoluzione 26

risoluzione 27

risoluzione 28

risoluzioni febbraio 2008

risoluzione 29

risoluzione 30

risoluzione 31

risoluzione 32

risoluzione 33

risoluzione 34

risoluzione 35

risoluzione 36

risoluzione 37

risoluzione 38

risoluzione 39

risoluzione 40

risoluzione 41

risoluzione 42

risoluzione 43

risoluzione 44

risoluzione 45

risoluzione 46

risoluzione 47

risoluzione 48

risoluzione 49

risoluzione 50

risoluzione 51

risoluzione 52

risoluzione 53

risoluzione 54

risoluzione 55

risoluzione 56

risoluzione 57

risoluzione 58

risoluzione 59

risoluzione 60

risoluzione 61

risoluzione 62

risoluzione 63

risoluzione 64

risoluzione 65

risoluzione 66

risoluzione 67

risoluzione 68

risoluzione 69

risoluzione 70

risoluzione 71

risoluzione 72

risoluzioni marzo 2008

risoluzione 73

risoluzione 74

risoluzione 75

risoluzione 76

risoluzione 77

risoluzione 78

risoluzione 79

risoluzione 80

risoluzione 81

risoluzione 82

risoluzione 83

risoluzione 84

risoluzione 85

risoluzione 86

risoluzione 87

risoluzione 88

risoluzione 89

risoluzione 90

risoluzione 91

risoluzione 92

risoluzione 93

risoluzione 94

risoluzione 95

risoluzione 96

risoluzione 97

risoluzione 98

risoluzione 99

risoluzione 100

risoluzione 101

risoluzione 102

risoluzione 103

risoluzione 104

risoluzione 105

risoluzione 106

risoluzione 107

risoluzione 108

risoluzione 109

risoluzione 110

risoluzione 111

risoluzione 112

risoluzione 113

risoluzione 114

risoluzione 115

risoluzione 116

risoluzione 117

risoluzione 118

risoluzione 119

risoluzioni aprile 2008

risoluzione 120

risoluzione 121

risoluzione 122

risoluzione 123

risoluzione 124

risoluzione 125

risoluzione 126

risoluzione 127

risoluzione 128

risoluzione 129

risoluzione 130

risoluzione 131

risoluzione 132

risoluzione 133

risoluzione 134

risoluzione 135

risoluzione 136

risoluzione 137

risoluzione 138

risoluzione 139

risoluzione 140

risoluzione 141

risoluzione 142

risoluzione 143

risoluzione 144

risoluzione 145

risoluzione 146

risoluzione 147

risoluzione 148

risoluzione 149

risoluzione 150

risoluzione 151

risoluzione 152

risoluzione 153

risoluzione 154

risoluzione 155

risoluzione 156

risoluzione 157

risoluzione 158

risoluzione 159

risoluzione 160

risoluzione 161

risoluzione 162

risoluzione 163

risoluzione 164

risoluzione 165

risoluzione 166

risoluzione 167

risoluzione 168

risoluzione 169

risoluzione 170

risoluzione 171

risoluzione 172

risoluzione 173

risoluzione 174

risoluzione 175

risoluzione 176

risoluzione 177

risoluzione 178

risoluzione 179

risoluzione 180

risoluzione 181

risoluzioni maggio 2008

risoluzione 182

risoluzione 183

risoluzione 184

risoluzione 185

risoluzione 186

risoluzione 187

risoluzione 188

risoluzione 189

risoluzione 190

risoluzione 191

risoluzione 192

risoluzione 193

risoluzione 194

risoluzione 195

risoluzione 196

risoluzione 197

risoluzione 198

risoluzione 199

risoluzione 200

risoluzione 201

risoluzione 202

risoluzione 203

risoluzione 204

risoluzione 205

risoluzione 206

risoluzione 207

risoluzione 208

risoluzione 209

risoluzione 210

risoluzione 211

risoluzione 212

risoluzione 213

risoluzione 214

risoluzione 215

risoluzione 216

risoluzione 217

risoluzione 218

risoluzione 219

risoluzione 220

risoluzioni giugno 2008

risoluzione 221

risoluzione 222

risoluzione 223

risoluzione 224

risoluzione 225

risoluzione 226

risoluzione 227

risoluzione 228

risoluzione 229

risoluzione 230

risoluzione 231

risoluzione 232

risoluzione 233

risoluzione 234

risoluzione 235

risoluzione 236

risoluzione 237

risoluzione 238

risoluzione 239

risoluzione 240

risoluzione 241

risoluzione 242

risoluzione 243

risoluzione 244

risoluzione 245

risoluzione 246

risoluzione 247

risoluzione 248

risoluzione 249

risoluzione 250

risoluzione 251

risoluzione 252

risoluzione 253

risoluzione 254

risoluzione 255

risoluzione 256

risoluzione 257

risoluzione 258

risoluzione 259

risoluzione 260

risoluzione 261

risoluzione 262

risoluzione 263

risoluzione 264

risoluzione 265

risoluzione 266

risoluzione 267

risoluzioni luglio 2008

risoluzione 268

risoluzione 269

risoluzione 270

risoluzione 271

risoluzione 272

risoluzione 273

risoluzione 274

risoluzione 275

risoluzione 276

risoluzione 277

risoluzione 278

risoluzione 279

risoluzione 280

risoluzione 281

risoluzione 282

risoluzione 283

risoluzione 284

risoluzione 285

risoluzione 286

risoluzione 287

risoluzione 288

risoluzione 289

risoluzione 290

risoluzione 291

risoluzione 292

risoluzione 293

risoluzione 294

risoluzione 295

risoluzione 296

risoluzione 297

risoluzione 298

risoluzione 299

risoluzione 300

risoluzione 301

risoluzione 302

risoluzione 303

risoluzione 304

risoluzione 305

risoluzione 306

risoluzione 307

risoluzione 308

risoluzione 309

risoluzione 310

risoluzione 311

risoluzione 312

risoluzione 313

risoluzione 314

risoluzione 315

risoluzione 316

risoluzione 317

risoluzione 318

risoluzione 319

risoluzione 320

risoluzione 321

risoluzione 322

risoluzione 323

risoluzione 324

risoluzione 325

risoluzione 326

risoluzione 327

risoluzione 328

risoluzione 329

risoluzione 330

risoluzione 331

risoluzioni agosto 2008

risoluzione 332

risoluzione 333

risoluzione 334

risoluzione 335

risoluzione 336

risoluzione 337

risoluzione 338

risoluzione 339

risoluzione 340

risoluzione 341

risoluzione 342

risoluzione 343

risoluzione 344

risoluzione 345

risoluzione 346

risoluzione 347

risoluzione 348

risoluzione 349

risoluzione 350

risoluzione 351

risoluzione 352

risoluzione 353

risoluzione 354

risoluzione 355

risoluzione 356

risoluzione 357

risoluzioni settembre 2008

risoluzione 358

risoluzione 359

risoluzione 360

risoluzione 361

risoluzione 362

risoluzione 363

risoluzioni ottobre 2008

risoluzione 364

risoluzione 365

risoluzione 366

risoluzione 367

risoluzione 368

risoluzione 369

risoluzione 370

risoluzione 371

risoluzione 372

risoluzione 373

risoluzione 374

risoluzione 375

risoluzione 376

risoluzione 377

risoluzione 378

risoluzione 379

risoluzione 380

risoluzione 381

risoluzione 382

risoluzione 383

risoluzione 384

risoluzione 385

risoluzione 386

risoluzione 387

risoluzione 388

risoluzione 389

risoluzione 390

risoluzione 391

risoluzione 392

risoluzione 393

risoluzione 394

risoluzione 395

risoluzione 396

risoluzione 397

risoluzione 398

risoluzione 399

risoluzione 400

risoluzione 401

risoluzione 402

risoluzione 403

risoluzione 404

risoluzione 405

risoluzione 406

risoluzione 407

risoluzione 408

risoluzione 409

risoluzione 410

risoluzione 411

risoluzioni novembre 2008

risoluzione 412

risoluzione 413

risoluzione 414

risoluzione 415

risoluzione 416

risoluzione 417

risoluzione 418

risoluzione 419

risoluzione 420

risoluzione 421

risoluzione 422

risoluzione 423

risoluzione 424

risoluzione 425

risoluzione 426

risoluzione 427

risoluzione 428

risoluzione 429

risoluzione 430

risoluzione 431

risoluzione 432

risoluzione 433

risoluzione 434

risoluzione 435

risoluzione 436

risoluzione 437

risoluzione 438

risoluzione 439

risoluzione 440

risoluzione 441

risoluzione 442

risoluzione 443

risoluzione 444

risoluzione 445

risoluzione 446

risoluzione 447

risoluzione 448

risoluzione 449

risoluzione 450

risoluzione 451

risoluzione 452

risoluzioni dicembre 2008

risoluzione 453

risoluzione 454

risoluzione 455

risoluzione 456

risoluzione 457

risoluzione 458

risoluzione 459

risoluzione 460

risoluzione 461

risoluzione 462

risoluzione 463

risoluzione 464

risoluzione 465

risoluzione 466

risoluzione 467

risoluzione 468

risoluzione 469

risoluzione 470

risoluzione 471

risoluzione 472

risoluzione 473

risoluzione 474

risoluzione 475

risoluzione 476

risoluzione 477

risoluzione 478

risoluzione 479

risoluzione 480

risoluzione 481

risoluzione 482

 

 

risoluzioni gennaio 2007

risoluzione 1

risoluzione 2

risoluzione 3

risoluzione 4

risoluzione 5

risoluzione 6

risoluzione 7

risoluzione 8

risoluzione 9

risoluzione 10

risoluzione 11

risoluzione 12

risoluzione 13

risoluzione 14

risoluzioni febbraio 2007

risoluzione 15

risoluzione 16

risoluzione 17

risoluzione 18

risoluzione 19

risoluzione 20

risoluzione 21

risoluzione 22

risoluzione 23

risoluzione 24

risoluzione 25

risoluzione 26

risoluzione 27

risoluzione 28

risoluzione 29

risoluzione 30

risoluzioni marzo 2007

risoluzione 31

risoluzione 32

risoluzione 33

risoluzione 34

risoluzione 35

risoluzione 36

risoluzione 37

risoluzione 38

risoluzione 39

risoluzione 40

risoluzione 41

risoluzione 42

risoluzione 43

risoluzione 44

risoluzione 45

risoluzione 46

risoluzione 47

risoluzione 48

risoluzione 49

risoluzione 50

risoluzione 51

risoluzione 52

risoluzione 53

risoluzione 54

risoluzione 55

risoluzione 56

risoluzione 57

risoluzione 58

risoluzione 59

risoluzione 60

risoluzione 61

risoluzione 62

risoluzione 63

risoluzione 64

risoluzione 65

risoluzione 66 

risoluzione 67

risoluzione 68

risoluzioni aprile 2007

documento

risoluzione 69

risoluzione 70

risoluzione 71

risoluzione 72

risoluzione 73

risoluzione 74

risoluzione 75

risoluzione 76

risoluzione 77

risoluzione 78

risoluzione 79

risoluzione 80

risoluzione 81

risoluzioni maggio 2007

documento 2

risoluzione 82

risoluzione 83

risoluzione 84

risoluzione 85

risoluzione 86

risoluzione 87

risoluzione 88

risoluzione 89

risoluzione 90

risoluzione 91

risoluzione 92

risoluzione 93

risoluzione 94

risoluzione 95

risoluzione 96

risoluzione 97

risoluzione 98

risoluzione 99

risoluzione 100

risoluzione 101

risoluzione 102

risoluzione 103

risoluzione 104

risoluzione 105

risoluzione 106

risoluzione 107

risoluzione 108

risoluzione 109

risoluzione 110

risoluzione 111

risoluzione 112

risoluzione 113

risoluzione 114

risoluzione 115

risoluzione 116

risoluzione 117

risoluzione 118

risoluzione 119

risoluzioni giugno 2007

risoluzione 120

risoluzione 121

risoluzione 122

risoluzione 123

risoluzione 124

risoluzione 125

risoluzione 126

risoluzione 127

risoluzione 128

risoluzione 129

risoluzione 130

risoluzione 131

risoluzione 132

risoluzione 133

risoluzione 134

risoluzione 135

risoluzione 136

risoluzione 137

risoluzione 138

risoluzione 139

risoluzione 140

risoluzione 141

risoluzione 142

risoluzione 143

risoluzione 144

risoluzione 145

risoluzione 146

risoluzione 147

risoluzione 148

risoluzioni luglio 2007

risoluzione 149

risoluzione 150

risoluzione 151

risoluzione 152

risoluzione 153

risoluzione 154

risoluzione 155

risoluzione 156

risoluzione 157

risoluzione 158

risoluzione 159

risoluzione 160

risoluzione 161

risoluzione 162

risoluzione 163

risoluzione 164

risoluzione 165

risoluzione 166

risoluzione 167

risoluzione 168

risoluzione 169

risoluzione 170

risoluzione 171

risoluzione 172

risoluzione 173

risoluzione 174

risoluzione 175

risoluzione 176

risoluzione 177

risoluzione 178

risoluzione 179

risoluzione 180

risoluzione 181

risoluzione 182

risoluzione 183

risoluzione 184

risoluzione 185

risoluzione 186

risoluzione 187

risoluzione 188

risoluzione 189

risoluzione 190

risoluzione 191

risoluzione 192

risoluzione 193

risoluzione 194

risoluzione 195

risoluzione 196

risoluzioni agosto 2007

risoluzione 197

risoluzione 198

risoluzione 199

risoluzione 200

risoluzione 201

risoluzione 202

risoluzione 203

risoluzione 204

risoluzione 205

risoluzione 206

risoluzione 207

risoluzione 208

risoluzione 209

risoluzione 210

risoluzione 211

risoluzione 212

risoluzione 213

risoluzione 214

risoluzione 215

risoluzione 216

risoluzione 217

risoluzione 218

risoluzione 219

risoluzione 220

risoluzione 221

risoluzione 222

risoluzione 223

risoluzione 224

risoluzione 225

risoluzione 226

risoluzione 227

risoluzione 228

risoluzione 229

risoluzione 230

risoluzione 231

risoluzione 232

risoluzione 233

risoluzione 234

risoluzione 235

risoluzione 236

risoluzione 237

risoluzione 238

risoluzioni settembre 2007

risoluzione 239

risoluzione 240

risoluzione 241

risoluzione 242

risoluzione 243

risoluzione 244

risoluzione 245

risoluzione 246

risoluzione 247

risoluzione 248

risoluzione 249

risoluzione 250

risoluzione 251

risoluzione 252

risoluzione 253

risoluzione 254

risoluzione 255

risoluzione 256

risoluzione 257

risoluzione 258

risoluzione 259

risoluzione 260

risoluzione 261

risoluzione 262

risoluzione 263

risoluzione 264

risoluzione 265

risoluzione 266

risoluzione 267

risoluzione 268

risoluzione 269

risoluzione 270

risoluzione 271

risoluzione 272

risoluzione 273

risoluzione 274

risoluzioni ottobre 2007

risoluzione 275

risoluzione 276

risoluzione 277

risoluzione 278

risoluzione 279

risoluzione 280

risoluzione 281

risoluzione 282

risoluzione 283

risoluzione 284

risoluzione 285

risoluzione 286

risoluzione 287

risoluzione 288

risoluzione 289

risoluzione 290

risoluzione 291

risoluzione 292

risoluzione 293

risoluzione 294

risoluzione 295

risoluzione 296

risoluzione 297

risoluzione 298

risoluzione 299

risoluzione 300

risoluzione 301

risoluzione 302

risoluzione 303

risoluzione 304

risoluzione 305

risoluzione 306

risoluzione 307

risoluzioni novembre 2007

risoluzione 308

risoluzione 309

risoluzione 310

risoluzione 311

risoluzione 312

risoluzione 313

risoluzione 314

risoluzione 315

risoluzione 316

risoluzione 317

risoluzione 318

risoluzione 319

risoluzione 320

risoluzione 321

risoluzione 322

risoluzione 323

risoluzione 324

risoluzione 325

risoluzione 326

risoluzione 327

risoluzione 328

risoluzione 329

risoluzione 330

risoluzione 331

risoluzione 332

risoluzione 333

risoluzione 334

risoluzione 335

risoluzione 336

risoluzione 337

risoluzione 338

risoluzione 339

risoluzione 340

risoluzione 341

risoluzione 342

risoluzione 343

risoluzione 344

risoluzione 345

risoluzione 346

risoluzione 347

risoluzione 348

risoluzione 349

risoluzione 350

risoluzioni dicembre 2007

risoluzione 351

risoluzione 352

risoluzione 353

risoluzione 354

risoluzione 355

risoluzione 356

risoluzione 357

risoluzione 358

risoluzione 359

risoluzione 360

risoluzione 361

risoluzione 362

risoluzione 363

risoluzione 364

risoluzione 365

risoluzione 366

risoluzione 367

risoluzione 368

risoluzione 369

risoluzione 370

risoluzione 371

risoluzione 372

risoluzione 373

risoluzione 374

risoluzione 375

risoluzione 376

risoluzione 377

risoluzione 378

risoluzione 379

risoluzione 380

risoluzione 381

risoluzione 382

risoluzione 383

risoluzione 384

risoluzione 385

risoluzione 386

risoluzione 387

risoluzione 388

risoluzione 389

risoluzione 390

risoluzione 391

risoluzione 392

risoluzione 393

risoluzione 394

risoluzione 395 

Circolari gennaio 2006

circolare 1

circolare 2

circolare 3

circolare 4

circolare 5

 

Circolari febbraio 2006

circolare 6

circolare 7

circolare 8

 

Circolari marzo 2006

circolare 9

circolare 10

 

Circolare aprile 2006

circolare 11

circolare 12

circolare 13

circolare 14

circolare 15

circolare 16

 

Circolare maggio 2006

 circolare 17

Circolare giugno 2006

circolare 18

circolare 19

circolare 20

circolare 21

circolare 22

circolare 23

circolare 24

circolare 25

Circolare luglio 2006

 circolare 26

Circolare agosto 2006

circolare 27

circolare 28

circolare 29

 Circolare settembre 2006

circolare 30

Circolari ottobre 2006

circolare 31

circolare 32

Circolari novembre 2006

circolare 33

circolare 34

circolare 35

Circolari dicembre 20006

circolare 36

circolare 37

risoluzioni gennaio 2006

risoluzione 1

risoluzione 2

risoluzione 3

risoluzione 4

risoluzione 5

risoluzione 6

risoluzione 7

risoluzione 8

risoluzione 9

risoluzione 10

risoluzione 11

risoluzione 12

risoluzione 13

risoluzione 14

risoluzione 15

risoluzione 16

risoluzione 17

risoluzione 18

risoluzione 19

risoluzione 20

risoluzioni febbraio 2006

risoluzione 21

risoluzione 22

risoluzione 23

risoluzione 24

risoluzione 25

risoluzione 26

risoluzione 27

risoluzione 28

risoluzione 29

risoluzione 30

risoluzione 31

risoluzione 32

risoluzione 33

risoluzione 34

risoluzione 35

risoluzioni marzo 2006

risoluzione 36

risoluzione 37

risoluzione 38

risoluzione 39

risoluzione 40

risoluzione 41

risoluzione 42

risoluzione 43

risoluzione 44

risoluzione 45

risoluzioni aprile 2006

risoluzione 46

risoluzione 47

risoluzione 48

risoluzione 49

risoluzione 50

risoluzione 51

risoluzione 52

risoluzione 53

risoluzione 54

risoluzione 55

risoluzioni maggio 2006

risoluzione 56

risoluzione 57

risoluzione 58

risoluzione 59

risoluzione 60

risoluzione 61

risoluzione 62

risoluzione 63

risoluzione 64

risoluzione 65

risoluzione 66

risoluzione 67

risoluzione 68

risoluzione 69

risoluzione 70

risoluzione 71

risoluzione 72

risoluzione 73

risoluzione 74

risoluzione 75

risoluzioni giugno 2006

risoluzione 76

risoluzione 77

risoluzione 78

risoluzione 79

risoluzione 80

risoluzione 81

risoluzione 82

risoluzione 83

risoluzione 84

risoluzioni luglio 2006

risoluzione 85

risoluzione 86

risoluzione 87

risoluzione 88

risoluzione 89

risoluzione 90

risoluzione 91

risoluzione 92

risoluzione 93

risoluzione 94

risoluzione 95

risoluzioni agosto 2006

risoluzione 96

risoluzione 97

risoluzione 98

risoluzione 99

risoluzione 100

risoluzione 101

risoluzione 102

risoluzioni settembre 2006

risoluzione 103

risoluzione 104

risoluzione 105

risoluzione 106

risoluzione 107

risoluzione 108

risoluzioni ottobre 2006

risoluzione 110

risoluzione 111

risoluzione 112

risoluzione 113

risoluzione 114

risoluzione 115

risoluzione 116

risoluzione 117

risoluzione 118

risoluzione 119

risoluzione 120

risoluzioni novembre 2006

risoluzione 121

risoluzione 122

risoluzione 123

risoluzione 124

risoluzione 125

risoluzione 126

risoluzione 127

risoluzione 128

risoluzione 129

risoluzione 130

risoluzione 131

risoluzione 132

risoluzione 133

risoluzione 134

risoluzioni dicembre 2006

risoluzione 135

risoluzione 136

risoluzione 137

risoluzione 138

risoluzione 139

risoluzione 140

risoluzione 141

risoluzione 142

risoluzione 143

risoluzione 144

risoluzione 145

risoluzione 146

risoluzione 147

risoluzione 148

risoluzione 149